Psichiatria - Sezione F.A.Q.
Le domande più frequenti

a cura del Dr Andrea Mazzeo

Clicca qui per una richiesta di informazioniinfo@andreamazzeo.it
Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal
proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono
essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento.
Psichiatra a Roma,Lecce: Prenota una visita medica



Informazioni varie


BAMBINO IPERATTIVO

D: Un ragazzo che frequenta la seconda media presenta un disturbo grave dell'attenzione e di iperattività, sottovalutato o comunque non ben gestito alle elementari (praticamente era sempre mandato fuori dalla classe, l'insegnante di sostegno e l'intervento del centro infanzia è stato deleterio e assolutamente rifiutato sia dal ragazzo che dalla famiglia). All'inizio delle medie stava risuccedendo la stessa cosa: note su note, allontanamento dalla classe. Il disturbo di questo ragazzo comporta un deterioramento nel rendimento complessivo della classe; il ragazzo ha una capacità intellettiva normale se non fosse per questo maledetto problema dell'attenzione e dell'iperattività.

R: Il problema in questi casi è che l'attenzione non riesce a svolgere adeguatamente la sua funzione di filtro sugli stimoli percettivi; per questo il ragazzo è praticamente "sommerso" da una sovrastimolazione sensoriale e non riesce (letteralmente) a prestare attenzione al compito che sta svolgendo in quel momento (da qui il deficit di apprendimento); ha anzi la necessità di verificare tutti gli stimoli percettivi che riceve (da qui l'iperattività). La funzione degli psicostimolanti è appunto quella di potenziare le capacità attentive del soggetto (spesso si tende a trattare questi ragazzi con tranquillanti, o con dosi abbondanti di camomilla, facendo peggiorare la situazione perché i tranquillanti riducono le già precarie capacità attentive e peggiorano le performace cognitive). Ho trovato utile far assumere a questi ragazzi del caffè al mattino (migliora l'attenzione) oppure un po' di Nootropil (che ha la stessa funzione).

Clicca qui per una richiesta di informazioniinfo@andreamazzeo.it
Dal 10 FEB 2001 questa pagina è stata visitata hit counters volte. Grazie per la visita.
hit counter

INDICE F.A.Q.
Owner: Andrea Mazzeo || Webmaster: Alessio Mazzeo