E-book del Dr Mazzeo
HOME PAGE

CARTA DEI DIRITTI DEI DISABILI MENTALI

  1. ALLE PERSONE PORTATRICI DI DISAGIO E DISTURBO MENTALE CHE UTILIZZANO PRESTAZIONI E SERVIZI DEL D.S.M. IN QUALSIASI CIRCOSTANZA E IN QUALSIASI MOMENTO DEVE ESSERE GARANTITO L’ACCESSO AI DIRITTI PREVISTI DALLA COSTITUZIONE.

  2. NELL’AMBITO DELLE GARANZIE DI CUI AL COMMA 1 IN PARTICOLARE DEVE ESSERE PROMOSSO E GARANTITO L'ACCESSO AI SEGUENTI DIRITTI:

    1. DIRITTO DI LIBERA ESPRESSIONE IN OGNI SEDE E IN OGNI AMBITO

    2. DIRITTO AL RISPETTO DELLE PROPRIE CONVINZIONI MORALI RELIGIOSE E POLITICHE

    3. DIRITTO AL RISPETTO DELLE PROPRIE SCELTE SESSUALI

    4. DIRITTO DI COMUNICARE CON CHIUNQUE IN QUALSIASI MOMENTO

    5. DIRITTO DI VEDERE RICONOSCIUTE RICERCATE E RAFFORZATE LE PROPRIE ABILITÀ E NON SEMPLICEMENTE VEDERE EVIDENZIATE LE DIFFICOLTÀ E LE DISABILITÀ

    6. DIRITTO DI ESSERE INFORMATI SU QUALSIASI TRATTAMENTO, DI ESSERE COINVOLTI NELLE DECISIONI CHE POSSONO ESSERE LEGATE ALLA PROPRIA SALUTE E ALLA PROPRIA VITA

    7. DIRITTO A NON SUBIRE AZIONI LESIVE DELLA PROPRIA INTEGRITÀ FISICA E DELLA PROPRIA DIGNITÀ, IN PARTICOLARE QUALSIASI MEZZO DI CONTENZIONE FISICA

    8. DIRITTO DI VEDERE SODDISFATTI I BISOGNI ELEMENTARI E DI ESSERE SOSTENUTI NELLA RICERCA DI RISPOSTE A BISOGNI DI EMANCIPAZIONE

    9. DIRITTO DI SCELTA DELL’ÉQUIPE CURANTE E NELL'AMBITO DI QUESTA DELLE SINGOLE FIGURE PROFESSIONALI

    10. DIRITTO DI ASSOCIARSI

    11. DIRITTO DI DECIDERE CHE OGNI ATTO DI CURA/MANIPOLAZIONE DEL CORPO SIA FATTO DA OPERATRICI/OPERATORI DELLO STESSO SESSO

  3. I SERVIZI DOVRANNO PORRE OGNI ATTENZIONE AL RISPETTO REALE DELLE DIFFERENZE DI GENERE, RAZZA, RELIGIONE, ETNIA, ETÀ, LINGUA, ORGANIZZANDO OVE POSSIBILE RISPOSTE E STRUTTURE ADEGUATE ALL’ESERCIZIO CONCRETO DI TALE ATTENZIONE.


HOME PAGE